Ventoso

18°C

Torre Santa Susanna

Ventoso

Umidita' 50%

Vento 69.20 km/h

HOT NEWS

Giovani invocano pace e creano "Movimento Imaginista"

Il loro movimento è appena nato eppure hanno slogan molto determinati ed emblematici come “We are dreamers” (siamo sognatori) e “Join us! And the world will be as one” (unisciti a noi ed il mondo sarà come uno solo). Parliamo delle studentesse e degli studenti della classe 2°C dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce (aderente alla rete nazionale “Scuole per la Pace”) che hanno appena dato vita al “Movimento Imaginista”, il quale trae impulso e piena ispirazione dal famosissimo e bellissimo brano “Imagine” di John Lennon. In poche parole, i ragazzi intendono fare il possibile per tradurre tutte le “immaginazioni” di Lennon in realtà.

 

Proprio nell’Angelus di ieri, giorno di Santo Stefano, Papa Francesco ha lanciato l’appello alla pace, alla serenità e all’amore verso il prossimo, accentuando il messaggio con il pensiero per le minoranze oppresse e per i tanti bambini nel mondo che patiscono guerre, violenze e migrazioni forzate.

 

Il giovane gruppo salentino creerà e realizzerà iniziative, eventi e campagne originali e capaci di far tanto rumore. Sfrutteranno al massimo ciò che imparano a scuola, come l’uso dei social network e delle nuove tecnologie e come l’esortazione al “fare”, il quale, attraverso la creatività, l’intraprendenza e l’impegno, può a volte dare frutti inimmaginabili, come è avvenuto per i loro compagni più grandi di un anno che animano il movimento anti bullismo “Mabasta”. Hanno ideato il logo, hanno creato la pagina Facebook e stanno lavorando alla realizzazione del sito web.

 

La loro prima mossa è stata quella di creare e pubblicare il “manifesto” del movimento, composto da dodici diverse “immaginazioni” che, come già detto, si ispirano in tutto per tutto alle liriche del brano “Imagine”. E quale modo migliore per farlo se non attraverso un originale e coloratissimo calendario? Hanno infatti realizzato un calendario poster 50x70 cm, in cui per ogni mese è riportata una specifica immaginazione. Ad esempio a febbraio compare “Immaginiamo un mondo senza inferni”, a settembre “Immaginiamo un mondo senza fame”, per concludere a dicembre con “Immaginiamo un mondo in cui vivere in pace”.

 

«Quando il prof Manni ci ha raccontato delle tante iniziative che aveva realizzato in passato con gli studenti del “GPace - Giovani per la pace” – raccontano gli studenti della 2°C –abbiamo subito capito che volevamo continuare la loro opera con maggiore determinazione e rinnovato impegno e con una nuovissima veste. È così che è nata l’idea di creare un movimento di giovani impegnati nei grandi valori della pace, come il rispetto, la tolleranza e la fratellanza. È vero, puntiamo ad un mondo di pace ma sappiamo bene che non è facile, non lo è per grandi uomini e statisti, figuriamoci per noi. Ma sappiamo anche che i giovani possono fare tanto e vogliamo mettercela tutta per far sì che il “Movimento Imaginista” possa, nel minor tempo possibile, raccogliere e rappresentare un numero così grande di giovani da poter avere una voce in capitolo, che possa affiancarsi a quella di Papa Francesco e di tutte le donne, gli uomini e le organizzazioni italiane ed internazionali che si impegnano in questo senso. Questo nostro nuovo movimento non è una religione e non è una fede, a noi piace immaginarlo come un “credo” dei giovani in un mondo migliore.»

 

I giovanissimi “imaginisti” sono: Nicole Bonerba, Michael Chen, Natasha Chirizzi, Gabriele Di Donfrancesco, Lorenzo Fragola, Iris Ingletto, Thusan Juvathasan, Yiqiu Liao, Sandra Liu, Veronica Lolli, Margherita Melgiovanni, Leonardo Monferrini, Francesco Ozzi, Matteo Perugino, Giorgio Pulli, Lorenzo Quarta, Luca Quarta, Matteo Quarta, Sami Quarta, Sabrina Sorrento, Sara Tornese, Andrea Urgesi, Emiliana Valentini, Veronica Vergari e Roberta Vergine.

 

loading...

Free Joomla! template by L.THEME