Moto nuvooso

25°C

Torre Santa Susanna

Moto nuvooso

Umidita' 79%

Vento 22.53 km/h

HOT NEWS

Giornata contro il bullismo: Mabasta celebra così

Mercoledì 7 febbraio, nell’ambito della celebrazione della 2° Giornata Nazionale contro il Bullismo e Cyberbullismo, i giovani studenti animatori del movimento “Mabasta”, insieme all’autore Giacomo Sances e alla casa editrice “Vesepia”, presenteranno al pubblico, alla stampa e, soprattutto, a oltre 200 studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado il nuovo Romanzo Sinfonico dal titolo “La teoria della Giostra – Storia di un bullo salvato dalla musica”.

 

L’iniziativa, che prevede anche momenti “teatrali” a cura di Luca Morciano, la presentazione del progetto “SBAM – Stop Bullying Adopt Music” a cura della docente referente Elisabetta D’Errico ed un intervento di Lorenzo Palumbo di Vesepia, avrà luogo nella prestigiosa Sala Dante dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce, la scuola in cui nel 2016 gli alunni della classe 1°A hanno dato vita e anima a “Mabasta”, il primo movimento antibullismo che agisce “dal basso”, a cura dei giovani stessi.

 

In questo ultimo lavoro di Sances, un ragazzino molto solitario sceglie di intraprendere “la strada del bullo” designando un compagno di classe come la vittima prediletta. Una sera incontra un insegnante che decide di istruirlo nella musica. Da quel momento il bullo si lega alla chitarra del padre e inizia a concepire lo studio dello strumento come una strada da percorrere. Quando la redenzione sta per avvenire grazie alla musica, le malefatte del ragazzo vengono a galla grazie al lavoro di squadra dei giovani Mabasta. La reazione del bullo è violenta. Un giorno, a sorpresa l’insegnante lo fa suonare nell’orchestra dei Mabasta. Tra colpi di scena e momenti di pathos, alla fine il protagonista lotta contro il suo orgoglio e ne esce vittorioso: indossa la maglietta rossa e intona la canzone con gli altri! La musica ha suggellato un vero e proprio miracolo trasformando il bullo stesso che, a distanza di anni scopre di saper padroneggiare le sue emozioni e di essere una persona migliore. “La musica commuove, la musica libera, la musica trasforma!”.

 

Il romanzo sinfonico “La teoria della giostra” intende far riflettere il lettore (l’adolescente) sulla tematica del bullismo. Nell’opera non sono mai rivelate le generalità del bullo in modo che ogni lettore possa rispecchiarsi nel personaggio principale e fuggire le sue intenzioni. Il romanzo, pertanto, diventa elemento salvifico per il giovane lettore e assume nella vita reale la medesima funzione della musica nel racconto. “La musica commuove, la musica libera, la musica trasforma”. Si spera che anche questo romanzo possa fare lo stesso. In relazione alla tematica del bullismo i messaggi del romanzo sinfonico sono i seguenti: denuncia e contrasto del fenomeno del bullismo; fare “squadra” contro paura ed omertà; tentativi di reintegrazione del bullo nella società; uso dell’arte per canalizzare l’energia del bullo; concetto dell’amicizia e del perdono; relazioni in classe e nel gruppo di amici; amori adolescenziali.

 

loading...

Free Joomla! template by L.THEME