Parzialmente nuvoloso

29°C

Torre Santa Susanna

Parzialmente nuvoloso

Umidita' 57%

Vento 17.70 km/h

HOT NEWS

UN SINDACO ELETTO DAL POPOLO E A SERVIZIO DEL POPOLO

Torre Santa Susanna - Anzitutto ci tengo a precisare che avrei scritto su questo giornale senza problemi anche qualora alle amministrative del 10 Giugno scorso avessero vinto i candidati Antonio Ariano o Gabriele Presta. Scrivendo ora del dottor Michele Saccomanno, forse un po’ “più vicino” alla nostra redazione, potrei apparire di parte... ma mi limito a constatare l’esito delle elezioni con alcune mie considerazioni. In questi giorni di campagna elettorale ho sentito di tutto e di più soprattutto quando si facevano le solite insinuazioni circa il modo in cui i politici interessati avrebbero cercato di accaparrare voti: a essere sincero però non ho visto – come sostenevano alcuni in malafede - borse della spesa e pagamenti di bollette da parte di nessun candidato delle tre liste. Sono rimasto edificato invece dall’assiduità con cui sono andati a fare visita alle famiglie e in special modo dai comizi di quartiere che hanno sempre messo in evidenza la loro conoscenza diretta delle problematiche del territorio. Alla fine ha vinto il candidato eletto dal popolo nella persona del dottor Michele Saccomanno, un politico di grosso calibro che nel corso della carriera politica ha svolto ruoli importanti come assessore alla Sanità della Regione Puglia e poi come senatore. Oggi ritorna per la seconda volta a occupare la poltrona di primo cittadino al Palazzo di Città. La speranza è che vi rimanga per cinque anni. Un sindaco eletto dal popolo è chiamato – come tutti sappiamo - a servirlo, a portate avanti, e non certamente ad annullare, l’operato di chi lo ha preceduto, a cercare insieme all’opposizione di risolvere i problemi dei cittadini che in questo periodo storico non sono né pochi né di facile soluzione. Per un sindaco è importante che sappia gestire anche la propria giunta ed essere affiancato dalla stessa, perché chi amministra la cosa pubblica senza collaboratori altamente motivati non è in condizione di realizzare molto. È ovvio che gli interessi privati andrebbero messi da parte. Anche lo scontro politico e il dibattito vivace non sono negativi, anzi necessari, a patto che vi sia subito un chiarimento e una stretta di mano per continuate a lavorare insieme. Il giornale La Voce a Sud rimane sempre a disposizione per i diversi comunicati: mi rendo conto che spesso si miri a giornali di testate più quotate, ma chiedo di valorizzare anche la stampa locale seguita da ben 20 000 lettori. Al Sindaco neoletto rivolgiamo ancora il nostro augurio più sentito e su di lui e sulla giunta concentriamo le attese della nostra amata Città di Torre con l’auspicio che non rimangano deluse come purtroppo spesso accade alla luce di altre esperienze.

 

 

loading...

Free Joomla! template by L.THEME