Parzialmente nuvoloso

23°C

Torre Santa Susanna

Parzialmente nuvoloso

Umidita' 87%

Vento 22.53 km/h

HOT NEWS

Anziana muore nella casa di riposo, sei indagati per omicidio colposo

BRINDISI - Inchiesta per omicidio colposo dopo la morte di un'anziana avvenuta nella casa di riposo in cui era ricoverata: il titolare della struttura di Brindisi  e cinque operatori in servizio rischiano di finire sotto processo, a conclusione delle indagini avviate dopo la denuncia sporta dai familiari della donna  alla fine del mese di giugno dello scorso anno e delegate ai carabinieri del Nas di Taranto.

L'inchiesta

L'ipotesi di reato contestata inizialmente è stata confermata al termine del periodo di accertamenti dal sostituto procuratore di Brindisi, Pierpaolo Montinaro: stando a quanto sostenuto dal pm, nella struttura non solo non sarebbero state garantite cure idonee alle reali condizioni di salute dell'anziana. Ma tenuto conto del fatto che la pensionata era affetta da disturbi psichiatrici, secondo quanto è emerso dalla documentazione clinica acquisita dai militari del Nucleo antisofisticazione, non poteva neppure essere ospitata. La struttura, infatti, è autorizzata solo per persone autosufficienti. Condizioni non riscontrata nel caso della pensionata.

L'ipotesi di reato

Il pm contesta la mancata adozione di misure e accorgimenti tenuto conto della gravità del quadro clinico e in particolare il mancato trasferimento dell'anziana in un'altra struttura. Gli avvisi di conclusione delle indagini sono stati notificati nei giorni scorsi.

I sei indagati hanno venti giorni di tempo per chiedere di essere interrogati, per rilasciare dichiarazioni oppure per depositare documentazione relativa ad accertamenti difesivi o ancora per chiedere al pm di svolgere accertamenti ulteriori su determinati aspetti. Solo dopo il pubblico ministero deciderà se chiedere al gup il rinvio al giudizio del Tribunale.

loading...

Free Joomla! template by L.THEME