Piatto del giorno, cartoccio colorato di farfalle

Il cartoccio colorato di farfalle è una gustosa preparazione al microonde, si realizza cuocendo le farfalle al dente e disponendole poi in una pirofila rivestita con un foglio di carta forno condite con un composto di gamberi, cipolle, fagioli e prosciutto cotto. Ecco i passaggi per il cartoccio colorato di farfalle.

 

INGREDIENTI

  • 380 g Farfalle
  • 20 Gamberetti sgusciati
  • 150 g Fagioli rossi e neri
  • 100 g Prosciutto cotto affumicato
  • 1 Cipollotto
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • qualche foglia Menta
  • qualche foglia Crescione
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

 

{source}
<script async src=”//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js”></script>
<!– adattabile dentro articoli –>
<ins class=”adsbygoogle”
style=”display:block”
data-ad-client=”ca-pub-3187290804815201″
data-ad-slot=”3343782024″
data-ad-format=”auto”></ins>
<script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>
{/source}

 

PREPARAZIONE

Mettere i fagioli in un pirex con circa 4 dl di acqua per tre quarti d’ora a 500 Watt.

In un altro contenitore piuttosto ampio far soffriggere nell’olio il cipollotto tritato e 2 cucchiai di vino per 2 minuti a 650 Watt, unire i fagioli e il prosciutto cotto tagliato a dadini e il vino bianco rimanente. Aggiustare di sale e pepe e proseguire la cottura per altri 5 minuti a 500 Watt, mescolando un paio di volte.

 

Nel frattempo lessare le farfalle sul fuoco in abbondante acqua salata, scolarle al dente e mescolarle nel sughetto preparato.

 

Disporre della carta da forno in una pirofila, versarvi la pasta, i gamberetti suddivisi fra le porzioni, irrorare con un filo d’olio e decorare con le foglie di menta e di crescione. Chiudere il cartoccio e cuocere in forno a 750 Watt per 8 minuti. Servire ben caldo.

 

CONSIGLI

* PREPARAZIONE AL MICROONDE *

 

{source}
<script async src=”//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js”></script>
<!– la voce top –>
<ins class=”adsbygoogle”
style=”display:block”
data-ad-client=”ca-pub-3187290804815201″
data-ad-slot=”3924681629″
data-ad-format=”auto”></ins>
<script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>
<script async src=”//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js”></script>
<ins class=”adsbygoogle”
style=”display:block”
data-ad-format=”autorelaxed”
data-ad-client=”ca-pub-3187290804815201″
data-ad-slot=”8080522823″></ins>
<script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>
{/source}