Panico sul treno Manduria Lecce per la bravata di alcuni balordi

fonte lavocedimanduria.it

Viaggio da incubo ieri per i passeggeri del treno Sud Est nella tratta Manduria Lecce, ultima corse delle 20. Prima della stazione di Salice Salentino dei ragazzi hanno svuotato sulla gente uno degli estintori presenti nelle carrozze seminando il panico.

La confusione e le urla di persone spaventate hanno fatto pensare ad un attentato scatenando così un pericoloso fuggi fuggi generale che avrebbe potuto provocare feriti.

Il personale di servizio ha chiesto una sosta a Salice dove i passeggeri sono stati invitati a scendere ed attendere l’arrivo di una carrozza sostitutiva. Nel frattempo gli autori della bravata si sarebbero dileguati facendola franca.

Drammatica la testimonianza della manduriana Stefania Martina Blasi che ha raccontato così quegli attimi di paura. «Una tragedia, una cosa orribile, siamo fuggiti ed abbiamo aspettato il cambio del vagone; un vero e proprio attentato – prosegue la ragazza che era trai passeggeri – e questo non deve passare inosservato perché rompere un estintore del treno e spruzzarlo sulla gente è stato davvero scioccante». I responsabili delle Ferrovie Sud Est hanno segnalato l’episodio alle forze dell’ordine che sono alla ricerca di immagini di telefonini o di telecamere di sorveglianza che potrebbero aver ripreso gli autori della stupida bravata.