Nuovo digitale terrestre, il trucchetto per continuare a usare il televisore vecchio: ecco come sfruttarlo

Fonte: liberoquotidiano.it

Con l’avvento del nuovo digitale terrestre, le televisioni che non sono in grado di leggere il nuovo formato in HD non possono più trasmettere determinati canali Rai e Mediaset. La soluzione più indicata è quella di acquistare un nuovo televisore, avvalendosi anche di vari bonus, ma allo stesso tempo c’è un modo piuttosto semplice per evitare di cambiare una tv che, seppur vecchia, è ancora perfettamente funzionante.

Basta infatti dotarsi di un decoder, il cui acquisto richiede una trentina di euro, per limitare al minimo la spesa, evitare di cambiare televisore e continuare a guardare tutti i canali: basta scegliere un decoder abilitato alla ricezione dei canali del nuovo digitale terrestre. Tra l’altro questa è soltanto la prima fase di un passaggio che si concluderà soltanto nel 2023: nel frattempo alcuni canali da oggi vengono trasmessi esclusivamente in mpeg4, un formato video che solo i televisori più recenti riescono a supportare.

Per questo le direttive ministeriali hanno offerto alle emittenti la facoltà di scegliere se e per quali canali iniziare a trasmettere in mpeg4 a partire da questa data. Il passaggio del formato standard a quello HD non è quindi indolore dal punto di vista economico: si può scegliere di acquistare un nuovo televisore, sfruttando i bonus, oppure risparmiare con un decoder.

Show Buttons
Hide Buttons