Scompare l’ultimo cantore di Villa Castelli: addio a Vito Nigro

Fonte: brindisireport.it

VILLA CASTELLI – Se n’è andato questa notte (giovedì 21 ottobre), probabilmente, a causa di un infarto, l’ultimo cantore di Villa Castelli, una delle voci più rare del patrimonio musicale tradizionale, Vito Nigro, conosciuto da tutti come Vituccio de Carcagn, ultra ottantenne. Colonna portante dei “Cantori di Villa Castelli”, un gruppo spontaneo di anziani suonatori tradizionali, nato per far conoscere al pubblico la ricchezza e l’originalità delle musiche e dei canti di Villa Castelli, vero e proprio “Paese dell’Organetto” in Puglia. Il progetto nacque da un’idea dei musicisti Mario Salvi e Giandomenico Caramia.

WhatsApp Image 2021-10-21 at 07.51.35-2

Una vita di passione per la musica e per le sue capre che ha difeso fino alla fine da quanti, cittadini ed istituzioni, avrebbero voluto sfrattarlo lontano dal centro abitato a causa del cattivo odore e dei rumori “molesti”. Nonostante l’età Vituccio ha continuato a cantare in tanti eventi, compresa un’edizione de “La Notte della Taranta”.  “Con lui scompare un importante pezzo di storia della cultura della nostra terra e della musica popolare”, ricorda Rossella Caramia, sorella di Giandomenico Caramia, eroe del canto popolare, scomparso 10 anni fa a soli 41 anni. “Il nostro impegno – conclude Rossella – sarà quello di continuare a promuovere e valorizzare il grande testamento culturale della canzone contadina di Vituccio e di tutti gli altri cantori che hanno fatto grande Villa Castelli. Mio fratello ha sempre creduto in loro e sarebbe giusto riconoscere la ricchezza di quanto ci hanno tramandato.”

ROSSELLA CARAMIA E VITUCCIO-2

I funerali di Vito Nigro si svolgeranno questo pomeriggio (giovedì 21 ottobre) alle ore 16 presso la chiesa San Vincenzo De Paoli. Al termine della messa, Vituccio sarà salutato e accompagnato al cimitero comunale dalle musiche dei giovani musicisti guidati da Antonio Palmisano. 

Show Buttons
Hide Buttons