Covid, Puglia: la curva dei contagi si stabilizza, attuali positivi in calo

Fonte: brindisireport.it

Stabile la curva dei contagi in Puglia, dove si registra un calo delle persone attualmente positive. Nelle ultime24 ore sono stati riscontrati 8.333 nuovi contagi (rispetto ai 9.433 di ieri) a fronte di 63.243 tamponi effettuati (rispetto ai 94.146 di ieri). E’ quanto emerge dal bollettino diramato oggi (giovedì 20 gennaio) dalla Regione. Altre 7 persone, purtroppo, hanno perso la vita. I nuovi casi sono così distribuiti: provincia di Bari, 2.764; provincia di Bat, 934; provincia di Brindisi, 761; provincia di Foggia, 1.269; provincia di Lecce, 1.437; provincia di Taranto, 1.061; residenti fuori regione, 62; provincia in definizione, 45.

L’aumento dei ricoveri è contenuto. In un giorno son stati occupati altri 26 posti letto in area non critica, per un totale di 691 persone attualmente ricoverate. In terapia intensiva, invece, in un giorno si scende da 69 a 63 pazienti.

La situazione dei ricoveri
Fra l’ospedale Perrino di Brindisi e quello di Ostuni sono complessivamente 74 i pazienti ricoverati. Al Perrino ne sono ospitati 40: 14 (su 28 posti letto disponibili) in Pneumologia; 13 (su 20 posti letto disponibili) in Malattie infettive; 12 (su 15 posti letto disponibili) in Medicina Interna; uno (su 28 posti letto disponibili) in Terapia intensiva. All’ospedale di Ostuni sono invece ricoverati 34 pazienti: 21 (su 28 posti letto totali) in Medicina Interna; 13 (su 20 posti letto totali) in Pneumologia. Nell’area Covid del Perrino (destinata a positivi asintomatici, in cura per patologie estranee al virus) si trovano 3 persone (10 i posti letto disponibili). Nell’area Covid di Pediatria si trovano invece 4 bambini (10 posti letto disponibili). Nell’area Covid di Ortopedia dell’ospedale di Ostuni sono invece occupati 3 posti letto su 17. Nei post Covid di Ceglie Messapica e Mesagne si trovano rispettivamente 9 e 12 persone.

I dati complessivi
Il numero di attuali positivi cala di più di 5 mila unità, scendendo a quota 133.483 (erano 139.003 fino a ieri). Questo anche in virtù delle 23.932 guarigioni registrate in un giorno, per un totale di 364.991 dall’inizio della pandemia. Da marzo 2020 si sono registrati 505.565 casi totali, a fronte di 7.079.241 test eseguiti. Sono 7.091 le persone decedute.

La campagna vaccinale

Nella Asl di Brindisi ieri (19 gennaio) sono state somministrate circa 4.700 dosi, tra cui 495 per bambini tra i 5 e gli 11 anni. La programmazione nei centri vaccinali attivi per la popolazione dai 12 anni in su viene integrata con open day ad accesso libero in programma a Fasano e Oria domani, 21 gennaio, dalle 9 alle 14. Nel pomeriggio invece l’accesso è per chi ha la prenotazione. La terza dose può essere effettuata dopo quattro mesi dalla precedente. I minori (12-17 anni) devono essere accompagnati da entrambi i genitori. In caso contrario occorre la delega con documento di identità del genitore assente. Per prenotare sono a disposizione i diversi canali: sportelli Cup Asl, farmacie, call center 800888388 o 080 9181603 da cellulare, portale della Salute dal menù “Servizi online” o il sito regionale “La Puglia ti vaccina”.