Insieme a te inseguendo il sole.

E’ partito oggi Vincenzo Iaia  alle ore 12:00 con la sua Maya in cerca di fondi da destinare al reparto di oncoematologia che lo ha curato con amore e professionalità.

Oggi è l’inizio di un viaggio  ed è importante continuare ad affiancare Vincenzo in questo suo nobile progetto. Possiamo tutti impegnarci a divulgare attraverso i nostri canali social e non, il proggetto e la raccolta fondi.

Noi vogliamo essere con e per Vincenzo. Abbiamo aperto infatti una rubrica sul nostro giornale all’interno della quale conserveremo tutti gli articoli e  le novità che riguarderanno questo progetto, sarà un modo per viaggiare accanto  a Vincenzo. Ringraziamo le sorelle Giulia e Federica che ci aiuteranno a realizzare questo diario di bordo.

Presenti oggi  le autorità locali, il comandante dei Carabinieri Corrado Memmi, La polizia locale e il comandante Vincenzo Serpentino, il Sindaco On. Michele Saccomanno e la amministrazione. Presente anche il Sindaco DI Mesagne Antonio Matarrelli. A sostenerlo anche  le associazioni locali Ant, Avis, Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica , e Fiorediloto.

Sul palco si sono esibite le bambine della Ciak dance Academy della maeastra Serena Prezioso e  la Associazione A.G.I.MUS con gli allievi della professoressa Rosanna Volpe, la banda di Erchie del Maestro Giuseppe Carrozzo.

L’impegno di Vincenzo è un impegno eroico, qualcuno ha scritto che l’eroe è un essere non normale, se la normalità è l’assenza dai problemi seri preferisco gli eroi non normali specie quando entrano a fare parte componenti umani e quando nelle azioni eroiche partecipano i propri famigliari come è per Vincenzo. Nel dire grazie a lui, vogliamo dire grazie a sua madre e suo padre e alle sue splendide sorelle. Noi ci siamo innamorati dell’impresa di Vincenzo grazie a loro.

Buon vento