“La fisica che ci piace” arriva sul parquet del PalaPentassuglia

fonte:brindisireport

BRINDISI – Il mondo dello sport, con il tempo, si è sempre più adeguato alle dinamiche dei social. In questo, l’Happy Casa Brindisi ha dimostrato di essere al passo con i tempi. 

Infatti, già in occasione della recente partita casalinga contro Pesaro, la società aveva invitato ad assistere al match il noto influencer brindisino Mandrake insieme alla sua immancabile accompagnatrice “Nonna ‘Ncetta”. 

Altre presenze eccellenti – poche settimane fa – sono state quelle di Flavia Pennetta e dei Boomdabash.

Una correlazione, insomma, che ha abbracciato diversi personaggi noti originari del territorio, tra sportivi ed artisti. 

Questa volta, però, la società ha travalicato i confini geografici, avendo invitato nell’impianto di Contrada Masseriola un personaggio non brindisino.

Ad assistere all’ultima gara del team bianco-azzurro, infatti, è stato il noto influecer del progetto “La fisica che ci piace”. Quest’ultimo ha assistito alla partita di pallacanestro svolta ieri (4 dicembre) al PalaPentassuglia. La squadra di coach Frank Vitucci, al termine dell’evento, si è imposta per 75 a 63 sul Venezia. 

“Happy Casa Brindisi, io vi mando un grande bacio e vi ringrazio per questo invito inaspettato – afferma Vincenzo Schettini su instagram – Godetevi il mio libro, dove c’è tanto sport e tanta fisica”. 

La fisica che ci piace è un progetto molto seguito sui social: conta più di 460mila follower solo su facebook, ben 811mila su tik tok  e circa 167mila su facebook.

L’ideatore, Vincenzo Schettini, propone degli esperimenti e tratta i temi riguardanti la sua disciplina di competenza.

Sul proprio sito si definisce come “un fisico, musicista, curioso ed amante della vita”. Da poco ha anche pubblicato un libro che riassume i conceti fondamentali della propria attività.